Obblighi di Verifica

In base a quanto stabilito dal DPR 462/01 in vigore dal 23/01/2002 il datore di lavoro ha l’obbligo di richiedere la verifica periodica dell’impianto di terra e dei dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche. Gli impianti di terra ed i dispositivi di protezione contro la scariche atmosferiche devono essere verificati ogni:

DUE ANNI nel caso di:
• Studi medici, ambulatori, ambulatori veterinari, locali per trattamenti estetici
• Ospedali, case di cura, scuole, asili ed ambienti simili
• Alberghi, pensioni, dormitori ed ambienti simili con oltre 25 posti letto
• Locali di pubblico spettacolo e intrattenimento in genere con affollamento superiore a 100 persone
• Locali adibiti ad esposizione e vendita di superficie lorda maggiore di 400 m2
• Edifici pregevoli per arte e storia
• Edifici con strutture portanti in legno
• Luoghi con pericolo di esplosione
• Cantieri edili
• Luoghi di lavoro in genere classificabili a maggior rischio in caso di incendio

CINQUE ANNI negli altri casi

Oltre alle suddette scadenze, può verificarsi la necessità di effettuare una verifica STRAORDINARIA per le seguenti casistiche:
• verifica periodica con esito negativo
• modifiche sostanziali all’impianto
• per richiesta del Datore di Lavoro

Non sono valide le verifiche effettuate da professionisti o imprese installatrici